Menu  Menu
 Notizie
 Chi siamo
      Statuto
      Consiglio Direttivo
 Setter Irlandese
      Standard di lavoro
      Standard morfologico
      Bibliografia
      Galleria campioni
 Cucciolate
 Commissione allevamento
      Progetto stalloni e femmine RSCdI
      2008-2017: 10 anni di irlandesi in Italia
      Il setter irlandese da lavoro in Italia
      Quotazione Soggetti
      Censimento soggetti
 Uberto 2000
 Trivellato Industriali Mercedes-Benz
 Nuova Fattoria dog & cat food
 Azienda faunistico venatoria - Vigasio (VR)
 Attivitą del Club
      Calendario manifestazioni 2020
      Regolamento campionati sociali
 Rubriche
      Comunicazioni dal Club
      Interviste
      Video
      Veterinaria
      Risultati in prove di lavoro
      Consulenza cinofila
      Notiziario RSCdI on line
 Links
 Contatti

   

 

  BENVENUTI SUL SITO DEL RED SETTER CLUB D'ITALIA

 

Questo è il sito ufficiale del Red Setter Club d'Italia, gruppo cinofilo di appassionati del setter irlandese rosso e rosso-bianco, accomunati dallo scopo di preservare e migliorare la razza, diffonderne la conoscenza e favorirne l'utilizzo a scopo venatorio.

 

 


 

 

 

 

Camp.It.Lav. Ivette du Moline de Bessanes (Ch. Apache de Sorcières du Sancy per Cleo

Prop.  - cond. Giampio Pedrotti - all. I. Brandt

 

 

 

 

 
 

 

 

 


 

Amministratori sito: Luca Giovannini - Roberto Zanarella

 


News prova su beccaccini Trofeo "G. Zoccarato"
news.png

 

 

 

 

 

 

 

Prova cacciatori su beccaccini 25 ottobre 2020 Trofeo "G. Zoccarato"

 
Vincitori ex aequo: Loren di Bruno Festa e Odil des Sorcières du Sancy di Giampio Pedrotti

Soggetti menzionati: Flora di Dennis Mussoni
 
Giudice : Enrico Marchetti
 
 

 

Vedi anche in: Calendario manifestazioni 2020

 

 

 

Postato Venerdi 13 Novembre 2020 - 20:49 (letto 166 volte)
Read Leggi tutto | Comment Commenti? | Print Stampa


News Progetto femmine e stalloni
news.png

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMMISSIONE ALLEVAMENTO: “ PROGETTO STALLONI/FEMMINE RSCdI”
 
 

L’attuale livello qualitativo della razza - che potremmo definire, senza tema di smentita, “mediamente molto buono con punte di eccellenza” – è frutto, perlopiù, di sforzi e sacrifici di pochi appassionati che, con sapienti e fortunate intuizioni, hanno costruito delle proprie linee di sangue (parliamo di linee da lavoro, ovviamente) anche con importanti riscontri sui terreni di mezza Europa.
È opinione di tutto il Consiglio Direttivo che sia oggi necessario raccogliere “istituzionalmente” questa eredità e chiedere il contributo di TUTTI, non solo per mantenere il livello raggiunto, ma possibilmente, per sostenerlo ed incrementarlo ulteriormente.
In questo contesto la Commissione Allevamento propone  il “Progetto stalloni/femmine” all’attenzione di tutti i soci del Club ed agli appassionati del setter irlandese.
 

OBIETTIVO DEL "PROGETTO"
Individuare un pool di soggetti – maschi e femmine - interessanti (per qualità naturali possedute, buona base genetica, superiore rendimento nella caccia praticata, buona morfologia) da utilizzare come base per un programma di miglioramento genetico “diffuso” che punti a mettere a disposizione degli appassionati della razza almeno cinque/dieci cuccioli all’anno di produzione “selezionata” per i prossimi cinque anni, a prezzo “politico” e con la possibilità, da parte del Club, di seguirne la crescita e l’impiego in caccia o in prove di lavoro.
Gli stalloni e le potenziali fattrici impiegati nel progetto dovranno essere obbligatoriamente certificati per la displasia dell'anca e del gomito (spese a carico del RSCdI); non saranno presi in considerazione soggetti con grado di displasia pari a C o superiore. Dovranno altresì avere una valutazione morfologica non inferiore al Molto Buono rilasciata dall’ENCI o dal RSCdI, con altezza ideale al garrese di cm 60 (-2, +2) per le femmine e cm. 62 (-2, +2) per i maschi.
Il progetto avrà carattere sperimentale e si svolgerà su un arco temporale di cinque anni al termine dei quali si valuteranno i risultati conseguiti.
 

COME SELEZIONARE LE FATTRICI E GLI STALLONI
Ferma la necessità di verificare sul terreno di caccia e/o di prova i soggetti candidati ad entrare nel progetto, le qualità naturali di base (ferma, avidità e passione, metodo di cerca, riporto, eventuale consenso) ed il carattere, potranno essere verificate durante incontri “dedicati” organizzati al Centro-Nord da Festa Bruno, Nord-Ovest da Piacentini Emma, Nord-Est da Zanarella Roberto, al Centro da Mussoni Denis ed al Centro-Sud (Roma o Salerno) da Vari Orlando.
Gli elementi di giudizio saranno ponderati secondo i criteri di seguito esposti; tenendo conto di una scala di punteggio “grezzo” da 0 (zero) a 5 (cinque), un punteggio inferiore a quello indicato come “minimo” in ciascuno degli elementi di giudizio, comporterà l’esclusione del soggetto valutato dal progetto.
 

 

ELEMENTI DI GIUDIZIO

punteggio
min.

punteggio
max.
coeff. punteggio
min.
punteggio
max.

Azione

3

5

1,25

3,75

6,25

Cerca e collegamento

3

5

1,00

3,00

5,00

Facilità d'incontro

3

5

1,25

3,75

6,25

Movimento e portam. di testa

3

5

0,50

1,50

2,50

Presa di punto

5

0,50

1,50

2,50

Ferma (solidità, espressione)

3

5

1,50

4,50

7,50

Risoluzione della ferma

3

5

0,75

2,25

3,75

Verifica dello sparo

3

5

1,50

4,50

7,50

Consenso

3

5

0,75

2,25

3,75

Carattere

3

5

1,50

4,50

7,50

TOTALE

   

   

31,5

52,5

 

Saranno ammessi di diritto al progetto i cani proclamati Campioni Riproduttori ENCI/RSCdI e Campioni di Lavoro ovvero i cani che - pur non essendo ancora proclamati Campioni - abbiano conseguito le qualifiche e le certificazioni necessarie per la proclamazione.
Ogni stallone/femmina potrà partecipare più volte in più anni; verrà sempre tenuto in considerazione il punteggio massimo conseguito.  Per entrare nel progetto, verranno considerati gli stalloni e  le femmine con un punteggio totale pari o superiore a 45 (cioè, idealmente, tra il Molto Buono e l’Eccellente) ottenuto durante le verifiche delle qualità naturali.
Lo stallone qualificato sarà scelto – per il singolo accoppiamento - dalla Commissione Allevamento RSCdI (anche sulla base della valutazione delle linee genetiche disponibile attraverso il software GESTELV a disposizione del Club); nessun compenso sarà dovuto, da parte di quest’ultimo, per la monta.
               
Commenti al progetto e piano di sostenibilità economica
Al di là della sostenibilità economica del progetto (di cui il Club si farà, in larga parte carico) lo “spirito” che lo anima si fonda soprattutto sulla disponibilità dei proprietari di  mettere a disposizione i propri soggetti per la crescita della razza, femmine o stalloni che siano.
Una femmina potrà usufruire solo di una monta (con prenotazione) che potrà essere ripetuta una seconda volta qualora non rimanesse gravida.

La cucciolata sarà ripartita come da tabella

1

 

N° cuccioli nati
Al prop. della
fattrice

Al prop. dello
stallone
Al Red Setter Club Rimborso lastra
anca e gomito
Rimborso spese
mantenimento
1 1 /// /// Da fattura* ///
2 1 1 /// Da fattura* ///
3 1 1 1 Da fattura* A carico del Club
4 2 1 1 Da fattura* A carico del Club
5 2 1 2 Da fattura* A carico del Club
6 2 1 3 Da fattura* A carico del Club
7 3 1 3 Da fattura* A carico del Club
8 3 1 4 Da fattura* A carico del Club


*verrà rimborsata solo la lettura ufficiale
 

Nel caso di un solo cucciolo vivente a 60 giorni, sarà di proprietà dei proprietari della fattrice.

Fino a due cuccioli viventi a 60 giorni, il club rimborserà esclusivamente il costo della lettura ufficiale della displasia.

Nel caso in cui la cucciolata superi le 8 unità non ci saranno variazioni sui cuccioli spettanti al proprietario della fattrice.

Il RSCdI provvederà a cedere i cuccioli di sua pertinenza a 60-70 gg. (previo rimborso spese all’allevatore per svezzamento, vaccinazione ed iscrizione) con priorità ai soci.
Ogni socio potrà richiedere l’assegnazione di max 2 cuccioli per ogni richiesta, se la disponibilità è superiore alla domanda.
I soci che risulteranno assegnatari dei cuccioli si impegnano a presentarli in prova “giovani” nei nostri Raduni per una verifica ai diversi stadi della crescita (ad un anno e a due anni) e a non cederli prima dei due anni di età.
Nel caso in cui il proprietario della fattrice non abbia spazi idonei per la fase di gestazione del parto e dello svezzamento dei cuccioli, il RSCdI si farà carico del reperimento di un luogo ove effettuare la cucciolata e portare i cuccioli fino a 60 giorni di età.
L’obiettivo che il Club intende ragionevolmente perseguire è di impiegare 1 fattrice all' anno (2018-2019 -2020-2021-2022, per un totale di 5 cucciolate circa. Non è considerato alcun costo per la fase di selezione degli stalloni e delle fattrici in quanto tale attività verranno svolte – come al solito – su base volontaristica da parte dei componenti la Commissione Allevamento RSCdI e dei proprietari (nessun compenso o rimborso sarà pertanto previsto per la partecipazione ai raduni di verifica o per e uscite di verifica sul campo).
Promozione dell’iniziativa:
tutti i soci possono proporre direttamente alla Segreteria del Club (sig. D. Mussoni) o alla Commissione Allevamento (sigg. Roberto Zanarella, Orlando Vari, Giorgio Rotini, Bruno Festa,Denis Mussoni) i soggetti che intendono presentare per la selezione e l’ammissione al progetto.

La segreteria del Club è a disposizione per qualsiasi chiarimento o approfondimento necessario.

  

Soggetti ammessi di diritto al progetto

 

 

Proprietario

Nome soggetto

Sesso

Genitori

Allevatore

Cucciolate effettuate

Mario Auletta

Camp.It.Lav. Fanny della Siglia

f

Apollo della Siglia per Full du pied du Mont

Mario Auletta

 

Bruno Festa

Cam.It.Lav. Fara (displ. A)

f

Ch. Apache des Sorcières du Sancy x Camp.It.Lav. Vernaccia

Bruno Festa

05/08/2018

Giovanni Pasini

(Camp.) Faustin de Landibarre (displ. A)

m

Ch. Urtis de la Chaume Rigault x Choogai des Seraphin Rouge

Rioja Herve

 

Bruno Festa

Fiona (Rip. RSCdI)

f

Ch. Apache des Sorcières du Sancy x Camp.It.Lav. Vernaccia

Bruno Festa

 

Giovanni Pasini

(Camp.) Manny detto Super

m

(Camp.) Faustin de Landibarre per Ginger des Bords du Riuvert

Emma Piacentini

 

Mario Pansera

(Camp.) Vai nel Vento Farmer (displ.A)

m

Drumrue Finn x Ch. Alpha du Bradner

Yannick Moles

 

 

 

Soggetti verificati ammessi al progetto

 

 

Nome soggetto

Sesso

Proprietario

Punteggio

Data verifica e località

Verificatore

Cucciolate effettuate

BMZB Nikita (Twister x Camp.Rip. Vera du Val de Loue) - displ. __

f

Orlando Vari (RM)

42,75
(cliccare)

Novembre 2017 Nevesinjie (Bosnia)

Roberto Zanarella

 

Vulcan (Camp.It.Int.Rip.CSt.Trialler.Eur.Cp.Lav. Kocis BMZ per Elis) - displ. __

m

Giancarlo Cagnin (PD)

52,50
(cliccare)

09 dicembre 2017 Morgano (PD)

Roberto Zanarella

 

Luna (Camp.It.Int.Rip.CSt.Trialler.Eur.Cp.Lav. Kocis BMZ per Elis) - displ. A

f

Giancarlo Cagnin (PD)

48,75
(cliccare)

09 dicembre 2017 Morgano (PD)

Roberto Zanarella

 

Estel (Dero detto Zac per Cane Rosso Hazel) - displ. A

f

Antonio Savino (BS)

52,00
(cliccare)

 25 gennaio 2018 Novara (NO)

Bruno Festa

05/04/2018

Fast (Ch. Apache des Sorcières du Sancy x Camp.It.Lav. Vernaccia) - displ. A

m

Bruno Festa (BS)

47,75
(cliccare)

16 dicembre 2018 Pavia

Roberto Zanarella

 

Cortez (Camp.It.Int.Rip.CSt.Trialler.Eur.Cp.Lav. Kocis BMZ x Cane Rosso Halley) - displ. __

m

Rosolino Ferrari (__)

52,5

10 novembre 2019 Sorgà (VR)

Roberto Zanarella

 

 
 

 


  

Cucciolate effettuate "Progetto stalloni e femmine RSCdI" (cliccare)

 

 


                 

Elenco soci che hanno aderito per la selezione al progetto

 

Proprietario

Nome soggetto

Sesso

Genitori

Allevatore

Gian Carlo Cagnin

Luna - displ. A

f

Camp.It.Int.Rip.CSt.Trialler.Eur.Cp.Lav. Kocis BMZ x Elis

Gian Carlo Cagnin

Gian Carlo Cagnin

Vulcan

m

Camp.It.Int.Rip.CSt.Trialler.Eur.Cp.Lav. Kocis BMZ x Elis

Gian Carlo Cagnin

Rosolino Ferrari

Cortez

 m

(Camp.It.Int.Rip.CSt.Trialler.Eur.Cp.Lav. Kocis BMZ x Cane Rosso Halley)

Fernando Corain

Bruno Festa

Fast - displ. A

m

Ch. Apache des Sorcières du Sancy x Camp.It.Lav. Vernaccia

Bruno Festa

Renato Filippeto

Selva

f

Camp.It.Int.Rip.CSt.Trialler.Eur.Cp.Lav. Kocis BMZ x Elis

Gian Carlo Cagnin

Fortuna Fortuna

Mario detto Kabir

m

Camp.It.Int.Rip.CSt.Trialler.Eur.Cp.Lav. Kocis BMZ x Camp.Rip. Vera du Val de Loue

Gianni Bonatto

Luca Giovannini

Febo

m

Camp.It.Lav. Arrow du Bradner x Gina de Nouvel Vayssac

Luca Giovannini

Luca Giovannini

Layla

f

Camp.It.Lav. Arrow du Bradner x Ballydavid Angel

Luca Giovannini

Giuseppe Miccichè

Airy della Magna Sila

 m

Dan del la Chaume Rigault x Queanset della Magna Sila

Antonio Mazzuca

Giuseppe Miccichè

Iuma

 f

Camp.It.Int.Rip.CSt.Trialler.Eur.Cp.Lav. Kocis BMZ x Ballydavid Angel

Gianni Bonatto

Dennis Mussoni

Jago

m

Fino von Kapellenpfad x Norma

Paolo Godio

Giorgio Rotini

Gretel

f

Diuke x Castalia

Giorgio Rotini

Antonio Savino

Estel

f

Dero detto Zac per Cane Rosso Hazel

Bruno Festa

Orlando Vari

BMZB Nikita

f

Twister x Camp.Rip. Vera du Val de Loue

Gianni Bonatto

 

  

Genitori dei soggetti che hanno aderito al progetto stalloni - femmine e loro incidenza in % 

 

 

Genitori

N° figli aderenti al progetto

incidenza in % sul progetto

Camp. Kocis BMZ - cons. 21,88%

6

14,28%

Camp. Apache des Sorcières du Sancy - cons. 14,16%

3

7,14%

Camp.Vernaccia detta Luna - cons. 1,66%

3

7,14%

Ellis - cons. 23,83%

3

7,14%

Camp. Vera du Val de Loue - cons. 15,04%

2

4,76%

Ballydavid Angel - cons. 0%

1

2,38%

Gina de Nouvell Vayssac - cons. 13,48%

1

2,38%

Camp. Alpha du Bradner - cons. 3,52%

1

2,38%

Camp. Arrow du Bradner - cons. 3,52%

1

2,38%

Apollo della Siglia - cons. 7,02%

1

2,38%

Ballydavid Stardust of the Kingdom - cons. 0,78%

1

2,38%

Asper du Bradner cons. 3,52%

1

2,38%

Cane Rosso Halley – cons. 5,37%

1

2,38%

Cane Rosso Hazel cons. 5,37%

1

2,38%

Castalia - cons. 11,04%

1

2,38%

Choogai des Seraphin Rouge - cons. 11,62% - displ. A

1

2,38%

Dan de la Chaume Rigault - cons. 23,05%

1

2,38%

Dero detto Zak - cons. 7,81%

 

1

2,38%

Duke - cons. 14,45%

 

1

2,38%

F.T.Ch. Drumrue Finn. - cons. 0%

 

1

2,38%

Camp. Filou de Nouvell Vayssac - cons. 30,76%

 

1

2,38%

Fino von Kapellenpfad - cons. 9,28%

1

2,38%

Full du pied du Mont - cons. 7,71%

1

2,38%

Lilli - cons. 4,82%

1

2,38%

Norma - cons. 24,22%

 

1

2,38%

Queanset della Magna Sila - cons. 3,52%

 

1

2,38%

Twister - cons. 21,88%

 

1

2,38%

Ch. Urtis de la Chaume Rigault - cons. 5,27% - displ. A

1

2,38%

Mario detto Kabir - cons. 19,82%

1

2,38%

 

TOTALE

42

100%

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI: Progetto stalloni e femmine RSCdI (cliccare)

 

 

 

 

 

Postato Domenica 11 Giugno 2017 - 20:50 (letto 16158 volte)
Read Leggi tutto | Comment Commenti? | Print Stampa

Notizie |  Chi siamo |  Setter Irlandese |  Cucciolate |  Commissione allevamento |  Uberto 2000 |  Trivellato Industriali Mercedes-Benz |  Nuova Fattoria dog & cat food |  Azienda faunistico venatoria - Vigasio (VR) |  Attivitą del Club |  Rubriche |  Links |  Contatti
Powered by FlatNuX! Valid HTML 4.01! Valid CSS! Get RSS 2.0 Feed
Powered by  FlatNuX  © 2003-2005| Site Admin:  Luca Giovannini | Full Map | Get RSS News
Tutti i marchi registrati e i diritti d'autore in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.

Page generated in 1.3132 seconds.